Vip all’asta

Un ostello in India per ragazze profughe tibetane. È il nuovo progetto della Costa Family Foundation , che ha coinvolto nella raccolta fondi personaggi noti, come Zucchero, Linus, Severgnini. Dal 31 marzo, sono a disposizione del miglior offerente su eBay


Una mattina a radio DeeJay con Linus e Nicola Savino, per rispondere in diretta alle telefonate degli ascoltatori e giocare con le hit del momento. Qualche ora in compagnia di Zucchero, che sta preparando il nuovo Chocabeck Tour, o una visita al Corriere della Sera con una guida d’eccezione, Beppe Severgnini. Dal 31 marzo, i personaggi del mondo della moda, sport, spettacolo, giornalismo si mettono all’asta, a partire dal prezzo simbolico di 1 euro, nella sezione Aste Charity di eBay. Per un fine lodevole: raccogliere 7.507.950 rupie (circa 125.000 euro) per costruire un ostello a Dharamsala, nel nord dell’India, destinato a ospitare ragazze profughe tibetane.

A promuovere l’iniziativa è Costa Family Foundation (www.costafoundation.org) che da anni si occupa di ragazzi fuggiti dal Tibet, aiutandoli anche a salvaguardare la loro cultura, lingua e tradizioni. Nata ufficialmente nel settembre 2007 per iniziativa della famiglia Costa proprietaria dell’Hotel La Perla a Corvara (Bz), la Fondazione collabora alla realizzazione dei TCV, Tibetan Children’s Villages, costruiti in India dal maggio 1960, in seguito all’occupazione cinese del Tibet, per ospitare bambini profughi e farli vivere in armonia e sicurezza.

Per attuare il settimo progetto della Fondazione, Michil Costa ha convinto i suoi amici Roberta Armani, Vittorio Brumotti, Mario Cipollini, Mauro Corona, Ennio Doris, Roby Facchinetti dei Pooh, Zucchero Fornaciari, Gad Lerner, Linus, Giovanni Rana, Enrico Mentana e Beppe Severgnini a regalare il loro tempo per una causa meritevole. Ben note, le aste di eBay durano 7 giorni l’una: il miglior offerente si aggiudica il vip preferito e dà una mano concreta alla Fondazione. Si comincia con Zucchero il 31 alle ore 18, poi Mauro Corona (7/4), Linus (13/4), Vittorio Brumotti (20/4) e Beppe Severgnini (3/5). Altre date sul sito della Fondazione.

Enrico Saravalle

www.viaggi.corriere.it, il 30 marzo 2011

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...