In 130 alla cena di beneficenza di Michil Costa

CORVARA. Quasi 6.000 chiamate al numero solidale e una cena di beneficenza – presente anche Jetsun Pema, sorella del Dalai Lama – hanno concluso l’intensa settimana della Costa Family Foundation, consentendo di raccogliere complessivamente oltre 42 mila euro a favore del Tibet. Chiusa anche la mostra alla sede Rai di Bolzano: ora farà il giro delle altre sedi Rai d’Italia.

La cena di beneficenza si è tenuta a L’Murin, a ridosso dell’Hotel La Perla ed è stata l’occasione per raccogliere fondi per contribuire all’ultimo progetto della Costa Family Foundation per la costruzione di un convitto femminile – per ragazze fra i 14 ed i 18 anni – a Dharamsala nel nord dell’India. Ma la serata è servita anche a fare il bilancio di quanto fatto dalla Costa Family Foundation in Tibet e nel Togo, a sostegno di suor Patrizia. Dopo il saluto di Michil ed Ernesto Costa, sono stati i collaboratori – fondamentale il loro lavoro a sostegno della Fondazione, che è riuscita c a coinvolgere gran parte del personale – ad illustrare quanto è stato fatto e quanto ancora si punta a fare, soprattutto in Tibet a favore dei bambini.  Dopo la proiezione di un filmato di Roberto Condotta e le musiche del gruppo Mishra (Riccardo Misto e Silvia Refatto), è stata la sorella del Dalai Lama a spiegare ciò di cui il Tibet ha assoluto bisogno «per non perdere la propria dignità e per mantenere la libertà che è la cosa più importante per ogni essere umano».  La cena – 110 euro a persona, il tutto per finalità benefiche – è stata preparata dallo chef ospite Patrizia Di Benedetto (che è stata festeggiata per il suo compleanno) e dai due cuochi del Perla, Arturo Spicocchi e Alexander Egger, ed è risultata ad alto gradimento fra le oltre 130 persone presenti, che hanno dato la loro adesione entusiasta anche ad una lotteria sempre con finalità benefiche a sostegno del lavoro che la Costa Family Foundation continua a svolgere. (e.d.)

Alto Adige, 28.06.2011

Un pensiero su “In 130 alla cena di beneficenza di Michil Costa

  1. Jetsun Pema

    Dear Michil,

    Please do forgive me for this very delayed THANK YOU to you and your family for the lovely time we spend with you all in Covara., in your beautiful hotel.

    Both Tempa La and I are very much moved with all the good work that you are doing for our children and youths and this is very much appreciated. We are very much indebted to you and your family for this generous and continues assistance. We very much appreciated the way that you are doing this and we would like to take this opportunity to thank you very much for this.

    Take care and please do give our warmest regards to you parents and to the rest of your wonderful family.

    With warmest greetings and love,

    Pema

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...