Oggi la giornata mondiale dei diritti dell’uomo

I diritti universali dell’uomo dovrebbero essere un’ovvietà. Non è ancora così. In Tibet, a causa dell’occupazione cinese, la situazione è drammatica.

1 millione è il numero di tibetani, la cui morte è dovuta a imprigionamento, tortura ed esecuzione da parte del governo Cinese.

28 sono i tibetani che si sono dati fuoco nel mese di novembre.

Tibetan self immolation

92 sono le autoimmolazioni ad oggi, oltre 70 le morti ad esse correlate.

Nel 2008 un report delle Nazioni Unite ha dichiarato che la tortura nel Tibet è largamente diffusa.

Un milliardo è il numero di persone che dipendono dalle sorgenti d’acqua del Tibet, la più ampia riserva di acqua al mondo, ora minacciata dalle estrazioni a cielo aperto, dalla deforestazione, dalla costruzione di dighe e dalla deviazione dei fiumi da parte del governo cinese.

Oltre 6 millioni di monasteri tibetani sono stati distrutti dopo l’invasione cinese.

45% è il tasso di analfabetismo nel Tibet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...